Rocks, gonzo & the Saint

Tergicristalli, asfalto, foglie che volteggiano nell’aria. Capitano a tutti le giornate di pioggia. Ma con la musica giusta nell’autoradio può diventare una cosa che poi racconti. Anche se la strada è liscia come la vetrata in laminato delle stazioni di servizio, luminescente, da “right” a “bright”, e tutto grazie a una piccola “b”. Anche se... Continue Reading →

New Frontier

«Papà, non sembra neanche di andare in moto», commenta mia figlia preoccupata, mentre avvolti dalla nuvola di ricinato la mia memoria è impegnata dalle note di “Supper’s Ready” dei Genesis. Esito. Dovrei risponderle. Ma aggiunge: «Se questo va così, con il cinquantino cosa faccio, scendo e spingo?». A me, intanto, come un lampo è tornato... Continue Reading →

Tra Miles Davis e Martin Mystere

Abbiamo da sempre un rapporto conflittuale io e te. Da quella mattinata novembrina di inizio anni 70 terminata alla Baita Panaro, che era un sabato. Tortelli, tortellini, tagliatelle o gnocchetti? E mentre non so cosa rispondere dall’altra parte della strada c’è l’autodromo (di Fiorano) e la 312B. Che quel signore svizzero con i baffi mi... Continue Reading →

Musica Maestro

La musica, come la vita, è il risultato della combinazione di unità elementari. È arte di pensare, e di fare "sentire" attraverso i suoni. E come la vita è metamorfosi. Risultato della capacità di applicare la propria conoscenza in schemi e forme logiche alternative. Con la musica tutto accade in un istante. Una melodia di... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑